da Fanpage

Quest’uomo sta festeggiando il suo ritorno alla vita dopo aver trascorso circa 30 giorni in terapia intensiva a combattere una durissima battaglia contro il Coronavirus. Ramon Zuniga ha 50 anni ed è un padre di famiglia che, come tutti, era in isolamento a casa sua a Carson, in California insieme alla moglie Maria e ai suoi due figli Malisa e Isaiah. Dal 15 marzo, dopo aver avvertito i primi sintomi del Covid, ha cominciato a peggiorare ed è stato ricoverato in ospedale. I tre giorni successivi hanno segnato l’inizio del calvario di Ramon in una stanza del reparto di terapia intensiva del Providence Little Company of Mary di Torrance e attaccato a un respiratore, senza poter sentire quel forte abbraccio delle persone che ama di più. Quel giorno che sembrava tanto distante alla fine è arrivato e seduto su una sedia a rotelle, aiutato da un’infermiera, si è diretto all’entrata dell’ospedale, dove ad attenderlo c’erano gli amori della sua vita e gli applausi degli eroi che hanno combattuto insieme a lui il COVID-19, permettendogli di tornare a casa il giorno di Pasqua.

image_pdfScarica la pagina in PDFimage_printStampa la pagina

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui