/San Giovanni Rotondo guarda al futuro con la riqualificazione della direttrice centro storico . Area Santuario

San Giovanni Rotondo guarda al futuro con la riqualificazione della direttrice centro storico . Area Santuario

Dopo aver sottoscritto il “Contratto Istituzionale di Sviluppo per l’area di Foggia”(CIS Capitanata), siglato alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri Prof. Giuseppe Conte il 13 agosto 2019, ed aver messo a punto nell’ambito degli interventi previsti tutti i dettagli tecnico-burocratici, il comune di San Giovanni Rotondo si proietta di fatto verso il prossimo futuro che vedrà la “Riqualificazione della direttrice Centro Storico – Area Santuario” compresa tra i giardini pubblici antistanti la Chiesa di Sant’Onofrio ed il Santuario di San Pio, passando per Corso Umberto I, Corso Matteotti e Piazza Europa.

Un progetto, di impatto eccezionale per la città, dell’importo complessivo di 5.000.000 € che è stato messo a punto grazie anche agli Assessori Avv. Pasquale Chindamo e Avv. Tommaso Dimartino, ed al prezioso e professionale contributo del Dirigente dell’Area Tecnica Ing. Leonardo De Bonis, del Responsabile dei Lavori Pubblici Ing. Saverio Pio Longo, del Responsabile Unico del Procedimento Arch. Matteo Russo e di tutto il personale dell’area, a cui va il ringraziamento del sindaco e di tutta l’Amministrazione Comunale per la stesura e redazione del Documento di Programmazione dell’Intervento (D.P.I.).

Come è possibile leggere nel D.P.I. “il Comune di San Giovanni Rotondo ha posto l’esigenza di accrescere il potenziale attrattivo e turistico del proprio territorio puntando alla realizzazione di interventi organici di riqualificazione ambientale e di valorizzazione del suo patrimonio culturale e naturale”.

L’intervento nel suo complesso prevede la riqualificazione di tutto il percorso come sopra descritto e come rappresentato nell’immagine illustrativa, mediante realizzazione di opere edili e riqualificazione delle direttrici stradali interessate e di tutte le annesseopere accessorie (illuminazione, pedonali, di arredo urbano, ecc.).

Con la stesura del D.P.I., lo scorso 10 aprilealle ore 10.09èpartita, tramite la piattaforma digitale di Invitalia, la procedura aperta in modalità telematica tesa a ricercare il soggetto tecnico cui affidare i rilievi e le indagini, la progettazione definitiva ed esecutiva, il coordinamento della sicurezza e la successiva direzione dei lavori.

Sarà il primo di una serie di tre interventi fortemente impattanti e benefici per il nostro territorio ed inseriti nel suddetto Contratto Istituzionale di Sviluppo. Al riguardo, è bene accennare anche agli altri due interventi che a breve partiranno e che riguardano la riqualificazione di tutta la Circumvallazione Sud (€ 3.800.000) ed il suo prolungamento verso Monte Sant’Angelo, mediante la riqualificazione di Tratturo delle Corse ed inserimento di alcune rotatorie (€ 660.000).