Home Blog

Rapporto tra bambini e natura, lasciarli liberi di esplorare li renderà adulti che hanno a cuore l’ambiente.

Secondo gli studiosi della North Carolina University ci sono tanti modi di avvicinare un bambino alla natura, ma il più efficace fa rima con libertà. Libertà d’azione e di esplorazione sono, per i risultati di questa ricerca, le parole chiave per iniziare i bambini a un rapporto d’amore che si prolunga nel tempo con l’ambiente che lo circonda.

Lo studio si chiama “How combinations of recreational activities predict connection to nature among youth” ha messo in evidenza che le attività solitarie del bambino nella natura sono quelle che cristallizzano maggiormente il rapporto con i suoi protagonisti, tra cui gli alberi o gli animali. In quest’ottica la solitudine del bambino, mescolata all’esplorazione, lo porta a curiosare, a connettersi con l’ambiente. Secondo i ricercatori questi sono i benefici dei bambini che creano un rapporto con la natura sin da piccoli in completa autonomia:

  • si crea una forte relazione con la natura
  • si trovano opportunità che, in compagnia, non sarebbero state esplorate
  • si fanno esperienze nuove
  • si ha maggiore propensione all’ascolto

Ma non solo benefici che colpiscono solo i bambini: i ricercatori hanno infatti detto che anche il rapporto tra adulto e natura, se si vive in solitaria, crea un senso di profonda comunione, di vicinanza col mondo. E non solo: chi si muove da solo nella natura acquisisce competenze emotive e allena le soft skill esistenti, come la concentrazione.

Tommy Hilfiger Rock N Roll Spring 2015 Collection

0

Remember, a Jedi can feel the Force flowing through him. I can’t get involved! I’ve got work to do! It’s not that I like the Empire, I hate it, but there’s nothing I can do about it right now. It’s such a long way from here. I call it luck. You are a part of the Rebel Alliance and a traitor! Take her away!

Christian Siriano Spring 2015 Collection: Great For Sarah Hyland

Remember, a Jedi can feel the Force flowing through him. I can’t get involved! I’ve got work to do! It’s not that I like the Empire, I hate it, but there’s nothing I can do about it right now. It’s such a long way from here. I call it luck. You are a part of the Rebel Alliance and a traitor! Take her away!

Dressing for New York City Fall Weekends

Remember, a Jedi can feel the Force flowing through him. I can’t get involved! I’ve got work to do! It’s not that I like the Empire, I hate it, but there’s nothing I can do about it right now. It’s such a long way from here. I call it luck. You are a part of the Rebel Alliance and a traitor! Take her away!

High Five For Fitness

0

Remember, a Jedi can feel the Force flowing through him. I can’t get involved! I’ve got work to do! It’s not that I like the Empire, I hate it, but there’s nothing I can do about it right now. It’s such a long way from here. I call it luck. You are a part of the Rebel Alliance and a traitor! Take her away!

Shopping Is My Cardio

0

Remember, a Jedi can feel the Force flowing through him. I can’t get involved! I’ve got work to do! It’s not that I like the Empire, I hate it, but there’s nothing I can do about it right now. It’s such a long way from here. I call it luck. You are a part of the Rebel Alliance and a traitor! Take her away!

Style Tips to Look Instantly Slimmer

Remember, a Jedi can feel the Force flowing through him. I can’t get involved! I’ve got work to do! It’s not that I like the Empire, I hate it, but there’s nothing I can do about it right now. It’s such a long way from here. I call it luck. You are a part of the Rebel Alliance and a traitor! Take her away!

Barcellona toglie spazio pubblico alle auto per consegnarlo ai pedoni

Superilles, superblocchi, superisolati. La rivoluzione verde di Barcellona ha tanti possibili nomi ma un unico, chiaro obiettivo: sottrarre spazio pubblico alle auto e riconsegnarlo ai cittadini. Inaugurato nel 2016 con le prime grandi isole pedonali, ora il piano guarda ai prossimi dieci anni e punta far salire a 500 il numero dei nuovi parchi e giardinetti. Apripista del progetto è il quartiere modernista dell’Eixample, caratterizzato da una fitta rete di larghe vie perpendicolari e uniformi: qui una strada su tre sarà chiusa al traffico per dare la precedenza a pedoni e ciclisti.

Una piazza pedonale di Barcellona © Pixabay

Un progetto da 38 milioni di euro

Dal costo stimato di quasi 38 milioni di euro, l’upgrade del piano prevede la realizzazione di 21 nuove piazze green in nove isolati, che si aggiungeranno agli undici già inclusi nell’area inaugurata quattro anni fa. I mezzi a due e a quattro ruote potranno circolare solo lungo il perimetro degli isolati, lasciando le strade all’interno del quartiere accessibili esclusivamente ai mezzi dei residenti e a quelli adibiti alle consegne e ai servizi essenziali. Basterà percorrere non più di 200 metri a piedi per raggiungere un’area verde attrezzata con alberi e panchine, che sorgerà dove un tempo sfrecciavano auto e moto.

Good Morning Smoothie

Remember, a Jedi can feel the Force flowing through him. I can’t get involved! I’ve got work to do! It’s not that I like the Empire, I hate it, but there’s nothing I can do about it right now. It’s such a long way from here. I call it luck. You are a part of the Rebel Alliance and a traitor! Take her away!

Apple è riuscita a superare sé stessa quest’anno

0

I nuovi iPhone 12, a differenza delle previsioni, sono delle vere e proprie bestie dal punto di vista delle performance. I primi benchmark mostrano punteggi nettamente superiori a quelli di iPhone 11 e a quelli dei più potenti smartphone Android. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

Ebbene sì, pare che i punteggi trapelati online qualche settimana fa fossero errati. Quelli registrati dai nuovi iPhone 12 nelle scorse ore sulla piattaforma Geekbench 5 lasciano davvero a bocca aperta. Possiamo dire ufficialmente che i nuovi smartphone di Cupertino sono i più potenti presenti sul mercato.

Popular Posts

Editoriale

Una maglia contro il Virus

0
La Fast Confsal ha aderito all’iniziativa del progetto “Riuniti per Foggia” patrocinato dal Comune di Foggia per raccolta dei fondi da donare...

Back To Basics